Venerdì 9 marzo, alle ore 21, presso la Nuova Scolastica del Museo della Collegiata di Castiglione Olona si svolgerà la conferenza Draghi, Santi & Cavalieri.
Relatore sarà Luca Frigerio, giornalista, scrittore, fotografo e autore del libro Bestiario Medievale. Animali simbolici nell’arte cristiana (edizioni Ancora).
Il Frigerio accompagnerà il pubblico fra mostri e creature fantastiche che popolano cattedrali medievali, codici miniati e opere d’arte, con riferimenti alla mitologia classica e alle Sacre Scritture, ma anche alle leggende e alle tradizioni popolari.

Tra i protagonisti del vivace racconto spiccano san Giorgio e il drago, presenti sui bracci del prezioso candelabro a soffitto che dal XV secolo pende dalle volte della Collegiata.
Si tratta di un’opera di grande valore artistico, uno dei pochi esemplari giunti a noi: attualmente in tutto il mondo si contano in totale una dozzina di analoghi chandelier, sopravvissuti a saccheggi e fusioni. Il nostro però ha la caratteristica di essere stato pensato e disegnato esclusivamente per la chiesa Collegiata di Castiglione Olona, di cui, nel tempietto centrale, alloggia le statue dei tre santi patroni.

Il delicato manufatto, terminato il restauro condotto da Lucia Miazzo nell’estate 2017 grazie a Intesa San Paolo, sta per essere esposto alla Reggia di Venaria Reale presso Torino, nell’ambito della mostra Restituzioni 2018. La fragilità della bellezza. Tiziano, Van Dyck, Twombly e altri 200 capolavori (28 marzo – 16 settembre 2018). La rassegna si propone come fase conclusiva della XVIII edizione di Restituzioni, il prestigioso programma di salvaguardia e valorizzazione che Intesa San Paolo conduce da quasi trent’anni a favore del patrimonio artistico nazionale.
Nel catalogo scientifico della mostra la dott.ssa Isabella Marelli, funzionario della Soprintendenza di Milano che ha diretto il restauro, illustrerà le fasi più entusiasmanti dell’intervento e consegnerà gli elementi di novità emersi dalle ricerche. Tuttavia già durante la serata di Castiglione Olona verranno brevemente riferiti i principali punti di forza dell’indagine conoscitiva che il progetto ha consentito di sviluppare.
L’ingresso alla conferenza è libero

Tratto dal Blog “Io amo Castiglione Olona”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.